Benvenuto nel sito delle ADOZIONI A DISTANZA degli orfani del Malawi.

Puoi sostenere le adozioni a distanza con un minimo contributo di 200 eueo all’anno per 5 o 10 anni per l’adozione di un piccolo orfano africano.

Puoi contribuire con il dono del 5 per mille alla nostra associazione: MISSIONARI MONFORTANI ONLUS
indicando il codice fiscale: 95141890160

In Malawi migliaia di bambini, ragazzi e ragazze, sprerimentano la triste situazione di vivere orfani, quale conseguenza della povertà. della fame e delle malattie in particolare della malaria e della grave epidemia causata dall’AIDS.

Mai in Africa erano esistiti gli orfani, perché la grande famiglia riusciva a fare spazio a tutti i suoi figli. Oggi è un’intera generazione di orfani, centinaia di migliaia di bambini che crescono senza l’aiuto, l’amore e il sostegno di un papà e di una mamma.

Occorre un’azione concreta

Per rispondere a questa emergenza i Missionari Monfortani, presenti in Malawi da quasi cento anni, in collaborazione con molti volontari, parrocchie e associazioni hanno organizzato il progetto:
“Distant Adoption – Adozioni a Distanza”
che intende mettere in contatto diretto ogni orfano con una famiglia.

E’ un programma di aiuto che intende garantire per dieci anni la crescita e l’educazione di un orfano.
Dieci anni che permettono ad un bambino di superare il periodo più difficile e importante della vita, consentendogli un’autonomia che lo renda capace di costruirsi un futuro.

Quest’opera di adozione a distanza sostiene e porta un aiuto concreto ai parenti, spesse volte ai nonni che accolgono in casa questi ragazzi che sono rimasti orfani: bastano 200 euro all’anno.
Il lato veramente positivo è dato dal fatto che gli orfani rimangono all’ interno del loro villaggio, frequentano la scuola, crescono nella loro cultura e tradizione.

L’aiuto che annualmente viene dato dalle famiglie che adottano un orfano del Malawi (200 Euro), viene distribuito mensilmente in vestiti, materiale scolastico e in soldi che permettono di poter comperare farina, sale e zucchero che rappresentano tutto il necessario per sopravvivere e per frequentare la scuola di un ragazzo del Malawi.

Volontari coordinati da una mamma che lavora a tempo pieno in questo programma, la signora Ethel Banda, garantiscono che tutto quello che viene inviato raggiunga direttamente il bambino adottato.
Attualmente circa mille bambini hanno “trovato casa”, chi una famiglia, chi una scolaresca o un gruppo di persone disposte a far parte di questa avventura.

Lanciamo questo appello via Internet, perché da soli non riusciamo più a far fronte a questa emergenza.

Abbiamo bisogno del tuo aiuto.

Oltre 8 mila bambini orfani attendono di trovare una famiglia che li adotti, e questo nella sola missione di Balaka.

Per ogni bambino adottato viene inviato dal Malawi una scheda con una fotografia e i dati più importanti.
Viene offerta la possibilità di un contatto diretto tramite lettera e una volta all’anno inviamo una video cassetta che permetta di conoscere e condividere l’esperienza di adozione come un vero fare posto ad un figlio in casa tua.

Ogni tre mesi scriviamo a tutte le famiglie una “CHIKALATA” , una grande lettera che racconta della vita, i problemi e le gioie dei bambini del Malawi.
I bambini e le bambine che vengono adottati appartengono a diverse religioni e tribù, tradizioni e cultura. In questa lettera aiutiamo le famiglie a conoscere e quasi a farsi presente nell’ambiente in cui questi orfani vivono.

Rimane aperta la possibilità di andare a trovare direttamente il proprio bimbo adottato e sostenuto a distanza, anche se i 10.000 chilometri che separano l’Italia dal Malawi sono davvero molti.